Amigos para siempre

0

Non devo dirti una parola, sembri conoscere ogni mio stato d’animo, sembra che ci conosciamo da sempre. Puoi guardarmi negli occhi e vedere cosa provo e come il mondo mi sta trattando. Forse ti conosco da sempre. Amigos para siempre vuol dire che tu sarai sempre mio amico. Amics per sempre, ti sento accanto a me anche quando sei lontano. Il semplice fatto che esisti in questo mondo riscalda il mio cuore. Amici per la vita, non solo per un’estate o una primavera, Amigos para siempre. Condividiamo ricordi che non dimenticherò, e ancora di più ne condivideremo, amico mio. Abbiamo appena cominciato, succede sempre qualcosa quando siamo insieme. Quando ti guardo mi domando perchè deve venire un momento in cui ci separiamo: io mi sento vivo quando stiamo insieme. Amigos para siempre significa che tu sarai sempre amico mio, Amics per sempre, significa un amore che non ha fine, Friends for life, non solo per un’estate o una primavera. Amigos para siempre, ti sento vicino a me anche quando siamo distanti. Solo sapere che sei al mondo mi riscalda il cuore, non solo per un’estate o una primavera. Amigos para siempre.

Sembra o no un piccolo trattato sull’amicizia? E invece è solo il testo di una canzone, splendidamente interpretata da Sarah Brightman e José Carreras. Ed è stata scritta per i giochi olimpici di Barcellona 1992. Nella sua semplicità sottolinea alcuni aspetti della vera amicizia: è per sempre, trascende lo spazio e le distanze (ti sento accanto a me anche quando sei lontano), è creativa (succede sempre qualcosa quando siamo insieme), nasce dalla condivisione e da un passato comune (condividiamo ricordi che non dimenticherò, e ancora di più ne condivideremo). Provate ad applicare tutte queste cose ai vostri amici: è tutto vero. La canzone si anima se la ascoltate così.

 

 [youtube width=”590″ link=”http://www.youtube.com/watch?v=Y3jvOXUpQY4″]

Le voci e l’eleganza degli interpreti sono eccezionali. Anche io, come tutti, ho amato i ritmi coinvolgenti di Waka waka e la solare bellezza di Shakira per i mondiali passati, però bisogna dirlo: siamo su un altro livello.

Una curiosità: l’inno ufficiale delle Olimpiadi di quell’anno 1992 era Barcelona di Freddie Mercury cantata con un’altra cantante lirica Montserrat Caballé. Niente male anche quello. Eccolo.

 

  [youtube width=”590″ link=”http://www.youtube.com/watch?v=HBW65VNK1G8″]

Guido Vassallo

Insegno in una scuola media, ma la cosa che mi piace di più è imparare. Per questo leggo, per questo parlo con la gente e mi stupisco ogni volta dell'infinità dello spirito umano.