Aspettare insieme

0

Ci sono persone che ci accompagnano tutta la vita, amici che hanno la consistenza di certi alberi, che non si piegano a nessuna avversità; altre invece ci passano accanto per momenti, brevi stagioni, come lampi nella notte, il cui fulgore rimane a illuminare tutto il resto dei nostri giorni! Fino a dove può arrivare l’amicizia?! In questo libro è evidente che non esiste un traguardo, un punto di arrivo! E’ qualcosa di unico e? personale: camminare mano nella mano per affrontare e condividere un viaggio, quello della vita!

Questo volume di lettere racconta il viaggio di due amici? due grandi amici. Essi partono entrambi da una posizione agnostica; poi l’uno diventa sacerdote cattolico, l’altro approfondisce sempre più le sue radici ebraiche fino a condividere la sorte tragica del suo popolo; nel 2002 viene ucciso in un attentato. Lungo la strada da Montréal a Roma, e da Parigi a Gerusalemme, si raccontano i loro amori, la loro musica, la loro vita. E’ una testimonianza di amicizia e di speranza. Un carteggio fatto di un’amicizia che cresce sempre più. Avere un amico permette di vivere il dramma di questa vita senza riduzioni o fughe. Un amico, bene necessario, è un compagno di viaggio persino quando non è presente.

Quando si incontravano, ai due protagonisti della storia bastava anche solo uno sguardo. Sguardo che è come se dicesse “tu sei mio amico”. Sguardo che non permette all’altro di venire meno a questa amicizia. Sguardo che rende l’altro capace anche di opporsi all’amico, consapevole che in definitiva l’amicizia è più ampia delle differenze di opinione e che la verità non può essere divisa dalla carità.

Non riesco a leggere la vita e la morte del mio amico più caro, senza anche pormi una domanda sulla sua vita attuale, futura, eterna. Ci vedremo ancora? Non posso evitare questa domanda. Credo, con la fede acquistata per grazia e con la speranza che è certezza delle cose future, di sì. Suoneremo ancora, nel dialogo meraviglioso di temi e variazioni intrecciati, sviluppi sorprendenti eppur armoniosi, per l’eternità. 


SCHEDA DEL LIBRO
Titolo: Aspettare insieme
Autore: David Gritz
Genere: Storie di adolescenti
Editore: Marietti
Età minima consigliata: 13 anni
Pagine: 184

Laureato in scienze della comunicazione e si occupa di comunicazione e relazione con i media in vari campi: scrive su Chiesa, giovani, cultura e società. E' formatore al centro Elis, di ragazzi delle scuole superiori. Ama molto stare con i giovani ed è molto appassionato del mondo degli adolescenti.