Caro Vasco, ti scrivo…

0

LETTERA A VASCO ROSSI

Caro Vasco, come al solito il tuo ultimo album è grandioso! Pochi come te riescono a incarnare le nostre ribellioni, il nostro rifiuto per l’incoerenza, la vigliaccheria, il conformismo, a volte lo schifo di questo mondo…

Ma questa volta mi hai deluso un po’, caro Vasco. Perché le nostre ribellioni hanno bisogno di un bersaglio da abbattere per costruire qualcosa di meglio, di più autentico, di vero… Perché io ci credo che, nonostante tutto, la realtà è bella, anche se piena di tante schifezze…

Qualche giorno fa, per l’uscita del tuo album, hai detto che la realtà fa schifo…

Dici che la realtà fa schifo… Ma tu cosa fai per questo mondo che a te fa così schifo? Hai mai provato e fare qualcosa? Magari sì, perché provare lo sappiamo fare tutti… Ma proporti di migliorare le cose che non vanno e continuare nonostante tutte le difficoltà (che tu sai descrivere alla grandissima) questo forse no…

Ti lamenti che la realtà fa schifo e in Il mondo che vorrei dici che “qui si può solo piangere e alla fine non si piange neanche più!“. Ma lamentarci, caro Vasco, lo sappiamo fare tutti… e poi è da vecchi… No, io no, non ci sto… Io sono giovane e se nel mondo c’è qualcosa che mi fa schifo, Vasco, io provo a cambiarla, si trattasse anche solo di cominciare da me!

Anche tu parli di sogni, di fede, l’ho letto qualche giorno fa: “La realtà che vedo mi fa schifo, è triste e odiosa. Per questo ho rivalutato i sogni e le illusioni che aiutano a vivere meglio: credere in un amore, una donna, un rapporto, avere una fede, magari non vera o sbagliata. L’importante è crederci. Vivi meglio

Ma la tua fede, i tuoi amori, i tuoi sogni sono deboli, se tu stesso dici che l’importante è crederci anche se non sono veri… Per questo poi ci resti deluso e dici che la realtà fa schifo; ho ascoltato E adesso che tocca a me, una delle canzoni che più mi sono piaciute… ma mi ha messo una tristezza, non c’è un filo di speranza!!!

Io sogno di cambiarlo questo mondo e la mia delusione è grande quando al risveglio non trovo negli adulti quei valori e quella coerenza che mi aspetto e che mi possono aiutare a realizzare i miei sogni…

Ho letto che hai fatto 56 anni da poco. Per questo mi piacerebbe se ci proponessi qualcosa di costruttivo, di positivo… Ma forse ti chiedo troppo?

E allora continuerò ad ascoltare le tue canzoni come chi le ama e le canta ma sapendo che la realtà, la nostra realtà, forse è solo in parte come quella che tu descrivi; e proprio così schifo non fa…

Un abbraccio!

 

 Un tuo giovane fan


Saverio Sgroi

Educatore con una grande passione per tutto quello che riguarda il mondo dei giovani, dai quali non finisco mai di imparare. Per loro e con loro mi sono imbarcato su questa nave di C&V, di cui sono stato il "capitano" fino alla fine del 2016. Poi ho lasciato la barca ai più giovani, con la convinzione che sapranno condurla verso porti sempre più prestigiosi.