Controcorrente

0

Fra gli egoismi della gente,
per l’esterno indifferente,
a stento cerco di camminare,
trovando nelle piccole cose la forza per remare.

In questo oscilla l’anima mia onesta
come una misera foglia
combatte contro la forte tempesta:
quant’è difficile sopprimere nel cuore la voglia!

Guardo come fotocopie la gente
alla ricerca nella loro mente
di una personalità apparente,
dall’esterno la più conveniente.

Ma quando guardo allo specchio il mio volto,
mi accorgo nel mio cuore stolto
che non sono l’unico nel mondo:
ho sempre un amico
che mi capisce nel profondo.

 

Questo racconto ha vinto la targa per il migliore contenuto del concorso Comunico, ergo sum – Think in your mind ed il libro Il cristianesimo così com’è di C.S. Lewis.

Cogitoetvolo