E’ tempo di acquisti!

0

Diciamocelo, sono finiti i tempi delle spese pazze, dei carrelli al supermercato stracolmi, degli acquisti poco ponderati. Da quando viviamo questa crisi economica, ci ritroviamo a fare acquisti controllati, e quando le spese sono notevoli diventa ancora più difficile affrontarle e capire come sostenerle. È in questi casi che cominciamo a valutare l’idea di un prestito… ma siamo sicuri di non sbagliare? Abbiamo i requisiti per chiederlo? Ci verrà concesso? Quella dei prestiti sembra una vera giungla, eppure oggi una soluzione facile e veloce c’è: si tratta dei prestiti convenzionati Inpdap e Inps.

Sono finanziamenti che vengono erogati da Agenzie e Società private riconducibili ad “Operation Services” (per informazioni vedi anche il sito).

Il punto di forza di tali prestiti è la convenzione delle varie Agenzie con gli enti previdenziali. La convenienza di tale convenzione è dimostrata dalle condizioni di finanziamento molto favorevoli (possibilità di rateizzare fino a 120 mesi, assicurazione per premorienza che previene l’eventuale accollo ad eredi, busta paga quale unica garanzia). Tali prestiti vengono erogati secondo lo schema della Cessione del Quinto: l’ente previdenziale o l’istituto di credito privato convenzionato trattengono un importo mensile corrispondente al massimo ad un quinto del valore netto indicato in busta paga. I soggetti che possono richiederli, per importi fino a 80000 euro, sono una categoria molto ampia, pensionati, dipendenti pubblici e delle Forze armate e le possibilità di impiego altrettanto libere, senza alcun vincolo di utilizzo.

 

I prestiti convenzionati, forse, rappresentano la soluzione ideale per tutti noi che vogliamo un mezzo veloce, facile e sicuro di accesso al credito. La garanzia della convenzione con l’ente previdenziale, e l’assicurazione per legge, che pone al riparo da eventuali debiti di premorienza, le condizioni vantaggiose del prestito, l’assenza di alcun vincolo finale nell’utilizzazione del credito acquisito, sono tutti punti di forza della campagna prestiti Inpdap e Inps. Perché rinunciare alla casa dei nostri sogni, alla formazione di alto livello, se le soluzioni esistono? Niente sorprese, niente tassi-macigno, al contrario la certezza di affidarsi ad un ente valido e a una rete di aziende in forte crescita ed espansione, al servizio dei nostri bisogni.



Cogitoetvolo