Ender’s game

1

Ender Wiggin è un Terzo. Nelle nuove regole di controllo delle nascite un terzo figlio è considerato di troppo. Ha solo sei anni quando il colonnello Graff viene a prenderlo per portarlo alla Scuola di Guerra per trasformarlo in un grande condottiero. La Terra, infatti, ha resistito già a due attacchi degli Scorpioni, un popolo violento proveniente da mondi sconosciuti.

Nella Sala delle Battaglie Ender impara a combattere e a comandare. E il gioco che il simulatore gli mette davanti sembra talmente vero da apparire reale.

Ender’s Game è la storia di un ragazzino di grandi capacità, destinato a diventare il “migliore”, un bambino speciale a cui l’umanità sta per affidare ogni sua estrema speranza.

Sono molti i fantasy ambientati nel futuro e nello spazio. Il vantaggio di questo sta nel lasciare l’aspetto fantasy in secondo piano. Nel mondo di Ender ciascuno è solo una pedina nello scacchiere di una guerra che sembra non finire e solo nelle ultime pagine si scopre veramente il valore del protagonista.

Nella lettura può stancare a volte l’insistenza su battaglie gravitazionali, ma il finale merita la pazienza del lettore, e convince a leggere il sequel.

Da questo fortunato romanzo di Orson Scott Card è stato tratto il film uscito lo scorso ottobre al cinema. Nel cast anche Harrison Ford.

SCHEDA DEL LIBRO
Titolo: Ender’s game
Autore: Orson Scott CArd
Genere: Fantasy
Editore: Nord
Età minima consigliata: 13 anni
Pagine: 377
Cogitoetvolo