Fiabe d’amore

0

Oggi è san Valentino. Per qualcuno, complice la società consumista, il giorno degli innamorati. Ma viene da chiedersi: c’è forse bisogno di occasioni speciali per manifestare il proprio amore? Non è forse speciale ogni giorno per chi ama? Ogni ora, ogni istante, ogni palpito del cuore?

Ma dato che oggi è anche lunedì, e il lunedì è il giorno in cui solitamente vengono pubblicati i consigli di lettura di C&V, approfittiamo della coincidenza. E segnaliamo un volume, nuovo nella edizione, ma carico di storia e di tradizione nelle sue pagine.

Si tratta di una recente pubblicazione Giunti, dall’elegante copertina, intitolata furbescamente Fiabe d’amore. Il titolo un po’ stucchevole, nasconde però dei piccoli gioielli.

Sono sei fiabe che la Contessa D’Aulnoy e Madame Le Prince de Baumont, due nobildonne francesi, composero tra la fine del seicento e il settecento, raccogliendo in parte racconti tradizionali, componendone ex novo altri. Ai più forse i nomi non dicono molto, ma i titoli certamente sì: La bella dai capelli d’oro, La bella e al bestia, L’uccello turchino, ecc. Non sono storie che ci hanno accompagnato dall’infanzia? E chi avrebbe immaginato che queste storielle utilizzate oggi per fare addormentare i bambini o per intrattenerli nelle scuole materne ed elementari, nacquero nell’ambiente colto della corte di Francia nei suoi tempi di massimo splendore?

Sono racconti in cui la magia gioca un ruolo importante ma che parlano anche della vita reale: le dure prove che la fedeltà degli amanti deve superare, i nemici dell’amore sincero, l’importanza di andare oltre le apparenze per scoprire la sincerità dell’altro, le gelosie, il sacrificio che ogni amore comporta. Tutto questo c’è nelle fiabe, ma come in un sogno, che ha per protagonisti animali parlanti, streghe cattive, oggetti magici.

Le traduzioni di Carlo Collodi, rendono piacevole e colta la lettura di questo volume che non è rivolto ai bambini ma a chi vuole perdersi qualche volta nel mondo delle favole per ritemprare lo spirito, grazie a tanti lieti finali dove amore e virtù trionfano ‘per lunghi anni’ e a volte anche ‘ per sempre’.

SCHEDA DEL LIBRO
Titolo: Fiabe d’amore
Autore: AA.VV. Collodi Carlo (traduz. di)
Genere: Fiabe
Editore: Giunti
Età minima consigliata: 13 anni
Pagine: 269
Guido Vassallo

Insegno in una scuola media, ma la cosa che mi piace di più è imparare. Per questo leggo, per questo parlo con la gente e mi stupisco ogni volta dell'infinità dello spirito umano.