Giovanni Allevi: una vita per la musica, una musica per la vita

0

È un uomo stravagante. Una folta chioma riccia e delle mani di portentosa abilità sono il suo contrassegno.

Un trentanovenne con lo spirito di un ragazzino: uno che anche nei momenti più brutti riesce a gioire come un bambino perchè gli si presenta dinanzi una faccia buffa. Sto proprio parlando di Giovanni Allevi, un ormai famoso pianista pop nato ad Ascoli Piceno che possiede un grande dono: la capacità di sognare e di far sognare.

In lui si può trovare al contempo la personalità bislacca di un pianista, che prima di ogni suo concerto non può fare a meno di gustare una fetta di torta al cioccolato, e quella, invece, di un uomo semplice, umile e timidissimo.

Ama la gente che lo circonda e per comporre i suoi brani traduce in note le emozioni e le sensazioni più disparate che suscitano in lui le persone che conosce. Disponibilissimo nei confronti dei numerosi fan (spesso fastidiosi) che al termine di ogni esibizione gli si affollano intorno per ricevere un autografo o scattare una fotografia.

firmallevi.jpgIl compito che si è autoassegnato è quello di raccontare con la sua musica e con la sua esistenza la gioia di vivere che porta nel cuore. Vi lascio, perciò, meditare queste parole che ha posto come preludio dell’album JOY:

"Vedo la città da questo strano vetro. Non sono mai stato dentro un’ambulanza. Un volontario della Croce Rossa mi tiene la mano sulla spalla e dice che devo stare calmo perchè il Policlinico è vicino.

Forse per l’eccessiva gioia, la grande emozione o la tensione accumulata, proprio oggi, di rientro dal tour in Cina, sono andato in tilt sul marciapiede sotto casa.

Si parla di un attacco di panico, o di una cardiopatia, e per la mia mente paurosa è possibile che non sopravviva ai prossimi 10 minuti.

Ripenso a quanto è bello il cielo, il traffico, la quotidianità o l’essere semplicemente vivi.

Quanti sorrisi non ho regalato, quante emozioni non ho ancora vissuto, quante volte ho offuscato i miei sogni dietro i fantasmi della paura…

Se dovessi uscire di qui, canterò con la Musica la gioia di vivere, ogni momento bello o brutto, qualunque sarà la mia condizione. JOY"

Giovanni Allevi

Se  vi ha affascinato la figura di questo musicista… perché non fermarsi ad ascoltare uno dei suoi migliori brani?

{youtube}Q_721aAuMlg{/youtube}

 



Un universitario alla scoperta di sè e del mondo. Ama stare in mezzo alla gente. Il suo sogno? Diventare uno scrittore.