Heroes

0

Personaggi affascinanti, una storia fitta di misteri e colpi di scena e temi universali: la serie americana Heroes, mescolando fantascientifico e paranormale, ha dimostrato di possedere tutte le carte in regola per diventare un fenomeno cult. La storia è quella di un gruppo di persone, apparentemente normali e senza legami, che si scoprono dotate di poteri straordinari e unite da un comune destino: salvare il mondo. Ma Heroes è molto più di questo. È un’epica contemporanea che mescola fumetti, anime, cinema, serie culto e persino leggende antiche. Una grande parabola sul talento personale e sulla gestione di esso, sul significato della parola eroe e sull’importanza del singolo nel destino di molti.

L’occhio scettico con cui ci accostiamo alla storia è quello del genetista indiano Mohinder Suresh, recatosi a New York per fare luce sull’assassinio di suo padre Chandra, da tempo impegnato nello studio di straordinarie evoluzioni nel genoma umano manifestatesi in alcuni individui. Parallelamente ci vengono mostrati i protagonisti, sparsi per il mondo, mentre scoprono i poteri di cui sono dotati e imparano a conviverci: la ragazzina fragile che ha il dono dell’indistruttibilità, il simpatico Hiro Nakamura, abituato a vivere rinchiuso tra le grigie mura del suo ufficio di Tokyo, che ha il potere di teletrasportarsi. Riuciranno questi eroi a sventare la minaccia del malvagio Sylar, presenza oscura che si rivela essere l’eroe numero uno individuato da Chandra Suresh e il suo assassino. Mosso dall’insaziabile desiderio di essere speciale Sylar sfrutta la propria abilità nel comprendere il funzionamento di sofisticati meccanismi, per estrarre dai cervelli degli altri heroes ciò che li rende speciali per appropriarsene e diventare sempre più invincibile. Un macabro rituale di cui non ci viene risparmiata la visione… Ma il vero pericolo che incombe sull’umanità è legato al progetto ordito da un’organizzazione di altri heroes, che ha scelto la via della forza e del potere: nell’intento di restituire speranza all’umanità, questi personaggi pianificano il sacrificio di migliaia di persone attraverso una devastante esplosione nel centro di New York, nell’intento di ripartire da zero e ricostruire un mondo nuovo sotto la guida di uno di loro.

Nell’epilogo della prima serie si contrapporranno così, in una specie di lotta tra dei, il gruppo degli eroi della forza e quello più “dimesso” degli eroi dell’amore. Il mondo sarà salvato? E lo salverà la forza o l’amore?

Recensione tratta dal volume Un anno di Zapping (Moige, edizioni Magi)

 

Giovane scrittore, sceneggiatore e insegnante di lettere al liceo, disperatamente innamorato della vita e della realtà che lo circonda.