Il lungo viaggio

0

Viaggia la mente
viaggiano gli occhi
viaggiano i piedi,
portando con sé il cuore

Come un’onda infinita
il lungo viaggio iniziò con me
fu come una tempesta, cambiò tutto
cambiai io, cambiò la mia mente
e il mio corpo con lei.

Febbraio, il freddo, l’amore per lui e noi
il primo volo, odori nuovi, una me diversa
la curiosità che si insinuava nella mia testa, nuove paure
il lungo viaggio mutò con me

Passò per Praga sul ponte Carlo,
fermandosi tra le viette della città vecchia
mi fece inebriare dei suoi profumi ed essenze,
il lungo viaggio si arricchì con me.

L’estate arrivò e affianco a lei Barcellona
un mondo colorato, passando per porti e cattedrali
la Spagna che ti penetra nella pelle e nella mente,
quella passione che ti colora l’anima e la trasforma in calore

Pochi mesi e giunse anche il mare e con lui Valencia
il profumo dei mercati, l’acqua che ti sfiora il viso
le serate d’estate, con l’aria dell’arte addosso
il lungo viaggio si nutriva con me.

Arrivò l’autunno e con lui Milano e i palazzi
il grigiore delle giornate e il freddo nelle ossa
nuove visioni di una città dinamica e sempre sveglia
gli occhi che ballavano tra le linee della metro

L’inverno portò con se Parigi nel mio cuore
lo sguardo alto per la Tour Eiffel e il sogno di noi due
i profumi di zuppa per le vie di Montmatre
la mente e l’anima viaggiano in simbiosi come se danzassero.

Londra arrivò in un battito di ciglia, e assieme a lei la neve
la danza delle luci, l’atmosfera di Covent Garden
la maestosità della torre di Londra e poco più in là Westminster Abbey,
il lungo viaggio cresceva con me

Incontrai anche Berlino, tranquilla ma inquieta,
il profumo di patate e curry, di strudel e birra
i ghetti ebraici, gli acrobati a teatro, le foto artistiche,
l’arte che colorava il ricordo di una grande tragedia.

Gli occhi, la mente, l’anima, il corpo, tutti i sensi insieme,
un’evoluzione attraverso la cultura e le diversità
gli odori, i sapori tra le labbra, le luci
attraverso gli occhi era tutto parte di me
il lungo viaggio iniziato con me
continuava come un’onda infinita.

Claudia Lojacono

Cogitoetvolo

Cogitoetvolo è un sito rivolto a chi non accetta luoghi comuni, vuole pensare con la propria testa e soprattutto essere protagonista del presente.