Il miracolo della bambina-puzzle

0

Segnaliamo questa bella notizia che circola da alcuni giorni su diversi siti di informazione. Una delle tante testimonianze di amore alla vita, che tanto sta a cuore a chi frequenta questo sito.

I media britannici l’hanno ribattezzata “bambina-puzzle”. Perché Bethany Jordan, una piccola di 6 anni di Stourbridge, nel West Midlands, sembra una bambina come tutte le altre. Ma i suoi organi interni, guardando le radiografie, sembrano i tasselli di un mosaico sparpagliati a caso. La bimba, infatti, ha cinque milze, un buco al cuore, il fegato al contrario, entrambi i polmoni a sinistra e lo stomaco sul lato sbagliato.

Già durante la gravidanza, i genitori di Bethany erano stati messi al corrente dei problemi della piccola, ma loro hanno deciso di tenerla ugualmente. E quando è venuta al mondo, i medici hanno detto a papà e mamma di non nutrire grosse speranze sulla sopravvivenza della noenata. Invece Bethany, che soffre di una malattia estremamente rara nota come sindrome di Ivemark, oggi ha 6 anni.

“A guardarla sembra una bimba come un’altra – spiega la madre Lisa, 37 anni – ma sotto la sua pelle tutto è scombinato”. Quando si sforza troppo, ad esempio, è possibile sentire pulsare il suo cuoricino dietro la schiena. Ma nonostante tutto, Bethany vive. E la sua vita è un miracolo.

 

Cogitoetvolo