Invictus

0

Un film di Clint Eastwood. Con Morgan Freeman, Matt Damon, Tony Kgoroge, Patrick Mofokeng, Matt Stern. Titolo originale Invictus. Drammatico, durata 134 min. – USA 2009. – Warner Bros Italia uscita venerdì 26 febbraio 2010.

Nelson Mandela, uscito di prigione dopo la sconfitta dell’Apartheid, è eletto presidente del Sud Africa nel 1994. Acclamato e ammirato dai neri ma allo stesso tempo disprezzato e denominato “il terrorista” dai bianchi, egli si pone il difficile scopo di riunificare il popolo sudafricano sotto un’unica nazione.  Le difficoltà sono tante ma Madiba (così è chiamato il presidente dai suoi collaboratori) è ottimista e non demorde, e per raggiungere il suo intento decide di puntare sullo sport più diffuso del Paese, pur non essendone appassionato: il rugby. Gli Springboks verdi e oro costituiscono infatti la nazionale sudafricana ma contemporaneamente, come si nota dall’unico giocatore nero in squadra, ancora un simbolo dell’Apartheid. Mandela coglie quindi l’occasione dei mondiali di rugby in Sud Africa del 1995 per ripristinare la fiducia del popolo negli Springboks e nel capitano François Pienaar (interpretato da Matt Damon) e per portare così l’unità ne  l suo “Paese arcobaleno”.

Clint Eastwood, regista del  recente Gran Torino, non ci offre una pellicola basata su una storia che è frutto della sua fantasia, ma si ispira ai fatti narrati da John Carlin nel suo libro “Playing the Enemy: Nelson Mandela and the Game That Made a Nation” .  Il film, pur non essendo di breve durata, è estremamente scorrevole e per niente noioso, anche se parzialmente considerabile una biografia di Nelson Mandela. Il lavoro fatto per Invictus è quindi notevole poiché narra episodi reali e storici ma con semplicità e senza appesantire. La trama segue inevitabilmente le caratteristiche comuni del film sportivo, ma appassiona anche i meno conoscitori del rugby.

Clint Eastwood racconta quindi Mandela servendosi di Morgan Freeman (scelta perfetta date inoltre le somiglianze fisiche dell’attore con il suo personaggio) e mostrandolo al pubblico non freddamente sotto una chiave politica, ma sottolineando e risaltando la sua umanità. E’ questo infatti l’aspetto predominante che appare della personalità del presidente Madiba: non disprezza nessuno, nemmeno i suoi nemici, e tratta tutti con rispetto, addirittura impara a memoria i nomi dei giocatori degli Springboks dato che dovrà rivolgersi a loro personalmente.

Invictus è una storia interpretata nel modo giusto e un buon film per tutti che insegna a raggiungere i propri obiettivi, anche se gli altri non hanno fiducia in noi.

 

[youtube width=”590″ link=”http://www.youtube.com/watch?v=vdA2ZWhLiFE”]

 

Cogitoetvolo