La morte di Ivan Il’ic

0

Per conoscere il grande Tolstoj non è necessario affrontare le sconfinate lande a perdita d’occhio dei monumentali Guerra e pace o Anna Karenina. Si può partire da spazi più a misura d’uomo come i racconti, che narrano vicende meno corali, ma certamente più accessibili e altrettanto ispirate. Anche lì sarà possibile trovare la sapienza e la penetrazione psicologica che rende grande e universalemnte apprezzata, chissà per quale arcano motivo, la letteratura russa di fine ottocento.

Per questo vi propongo oggi la lettura di un racconto breve ma molto interessante, La morte di Ivan Il’ic. O, meglio, lascio che sia Stas’ Gawronski a presentarlo nella puntata di Cult Book di seguito riportata.  Aggiungo solo, come indicazione specifica per tutti cogitanti, che il libro si presta molto per una riflessione o un dibattito sul tema della morte e il senso della vita, sulle convenzioni sociali e la malattia. D’altronde i classici a questo servono, a raccontare storie che trascendono il momento storico in cui sono state scritte perchè parlano dell’uomo, del mondo e di tutto ciò che è valido sempre e comunque.

Buona visione (e buona lettura!).

[youtube width=”590″ link=”http://www.youtube.com/watch?v=Oq0Eo34yRaI”]

 

 

 

SCHEDA DEL LIBRO
Titolo: La morte di Ivan Il’ic
Autore: Leone Tolstoj
Genere: Classici
Editore: BUR
Età minima consigliata: 16 anni
Pagine: 97
Guido Vassallo

Insegno in una scuola media, ma la cosa che mi piace di più è imparare. Per questo leggo, per questo parlo con la gente e mi stupisco ogni volta dell'infinità dello spirito umano.