Le Cronache di Narnia – Il viaggio del veliero

0

Un film di Michael Apted. Con Ben Barnes, Skandar Keynes, Georgie Henley, Will Poulter, Laura Brent. Titolo originale The Chronicles of Narnia: The Voyage of the Dawn Treader. Fantastico, durata 115 min. – Gran Bretagna 2010. – 20th Century Fox. Uscita venerdì 17 dicembre 2010

Lucy ed Edmund tornano ad essere re e regina di Narnia, accompagnati dall’insopportabile cugino Eustace, il quale, anche se inizialmente goffo e lagnoso, con l’incalzare delle vicende maturerà e saprà assumersi le proprie responsabilità.

Il bestiario mitologico ricco di fauni e minotauri si arricchisce di sirene, draghi, mostri invisibili con un solo piede e serpenti marini giganti. Ma la novità più grande di questo episodio della saga è rappresentata certamente dalla nuova dimensione assunta dal male, non più incarnato da un nemico che si può abbattere fisicamente con spade e incantesimi, ma individuato questa volta dalla dimensione interiore della tentazione, che inevitabilmente porta con sé fragilità e paure ataviche e offre la sua manifestazione più terribile nella temuta isola delle tenebre che corrompe i giusti.

Il male diviene così occasione per mettere alla prova sé stessi, per temprarsi ed edificare certezze più grandi. In questo episodio, più che nei precedenti, è evidente un concreto fenomeno di osmosi tra il mondo della coscienza e il mondo dell’inconscio e, per analogia, tra il mondo reale e il mondo di Narnia, sebbene all’apparenza così distanti.

Ancora una volta è possibile l’interpretazione del personaggio di Aslan come figura Christi, ma i riferimenti culturali dell’ opera fantasy di C. S. Lewis non si fermano solamente al Cristianesimo, bensì spaziano dalla psicanalisi all’esoterismo, fino ad arrivare alla mitologia classica. Infatti, il tema del viaggio in mare come ricerca e come insidia, la sete insaziabile di conoscenza che caratterizza i personaggi, gli incantesimi e le metamorfosi inducono inevitabilmente a pensare a questo film come ad una piacevolissima multi-prospettica, vivida e polifonica odissea tridimensionale.

 

[youtube width=”590″ link=”http://www.youtube.com/watch?v=mNoSy3yugaw”]

Studente di ingegneria, appassionato di cinema e musica.