Le regole di Base

1

Quando è nato il suo primo figlio il regista e attore Giulio Base voleva subito cominciare a spiegargli la vita, perché non prendesse fregature. Solo che quel marmocchio, ancora confuso da tutta quella luce che aveva visto improvvisamente dopo nove mesi, cosa poteva capirne di sfide, problemi, relazioni, difficoltà, ottimismo, pessimismo, ecc.? Così il papà ha deciso di cominciare a scrivere seduta stante una lettera in cui raccogliere un manuale di sopravvivenza per la vita sulla terra.

Nasce così Le regole di Base. Un manualetto del buon vivere impregnato di buon senso e dal tono estremamente confidenziale. Sembra proprio di ascoltarlo, questo papà che ha dovuto battagliare prima di poter realizzare il suo sogno numero uno di fare l’attore e il suo sogno numero due di fare il regista. Già la prima delle 48 regole contenute nel libro definisce lo stile leggero e diretto: LAVATEVI. A questa seguono STUPITEVI, RIALZATEVI, PROPONETEVI, RISPARMIATE, SOGNATE, e tante altre che ogni buon padre dovrebbe trasmettere ai propri figli. Poi ci sono quelle più originali, frutto di neologismi: BICCHIEROPIENATEVI, BENVESTITEVI, IMBELLITEVI, ecc.

Su questa onda di leggerezza, ironia e qualche esperienza di vita, il figlio-lettore giunge presto alla fine del vademecum. Con la voglia di darsi da fare, di rimboccarsi le maniche per prendere in mano la propria, di vita, e far fruttare al massimo le qualità che la natura gli ha dato. Con la determinazione di costruire, su questa base, un edificio meraviglioso.

SCHEDA DEL LIBRO
Titolo: Le regole di Base
Autore: Giulio Base
Genere: Saggio
Editore: ADD Editore
Età minima consigliata: 13 anni
Pagine: 125
Guido Vassallo

Insegno in una scuola media, ma la cosa che mi piace di più è imparare. Per questo leggo, per questo parlo con la gente e mi stupisco ogni volta dell'infinità dello spirito umano.