L’inedito Michael Jackson contro l’aborto

0

Ha avuto una vita piuttosto turbolenta, fatta di alti e bassi e aspetti poco condivisibili che l’hanno portato ad una lenta decadenza personale e artistica. Ma è comunque il “re del pop”, una delle popstar rimaste nella storia e nel cuore del grande pubblico per le sue canzoni e i suoi video.

Lo ricordiamo ancora per il suo modo di ballare a dir poco unico, ma mai avremmo pensato che Michael Jackson, lui che in vita fece trapelare poco sulle sue convinzioni politiche e sociali, avesse invece espresso una posizione pro-life in una canzone inedita del 1987.
Si tratta di “Song Groove” (Abortion Papers), un pezzo inedito contenuto nel CD 2 di Bad 25, l’edizione speciale per il 25º anniversario dell’uscita dell’album Bad del cantante statunitense e pubblicata nel 2012.

L’album Bad era uscito nel 1987, durante l’amministrazione Reagan, ossia quando era al potere la destra repubblicana, che condusse qualche battaglia contro l’aborto cercando di ostacolarlo, introducendo, ad esempio, il divieto di concedere finanziamenti federali a organizzazioni internazionali che promuovono l’aborto. È, tra l’altro, dello stesso presidente Ronald Reagan la celebre frase «Ho notato che tutti gli abortisti sono già nati.»

Inutile dire che non mancarono le reazioni e le contestazioni anche da parte degli artisti del rock alternativo del tempo che scrissero testi a favore dell’autodeterminazione delle donne. Colpisce, quindi, che il “re del pop” non abbia seguito questo filone e abbia invece scritto parole dure contro la ragazza della canzone che ha firmato le carte per l’aborto (abortion papers) senza tenere conto del parere del papà che avrebbe voluto tenere il suo bambino (I’d like to have my child). Dal testo trapela, inoltre, un altro aspetto inedito di Michael Jackson, che sembrerebbe avere avuto una visione religiosa tipica degli ambienti cristiani afro-americani.

Chissà perché, dopo averla registrata, non sembrò più opportuno inserire nell’album questa canzone. Gli amanti di Michael Jackson possono comunque adesso ascoltare questo e altri pezzi inediti che sono stati pubblicati dopo la sua morte.

Rossella Rumore

Apparentemente distratta ma attenta e curiosa, con picchi di pignoleria - da far rimpiangere la Rossella assai disordinata e sbadata - soprattutto quando si tratta di chiamare le cose con il loro nome, senza se e senza ma... Amo scoprire le sorprese della vita e il mondo a poco a poco… Il mio motto preferito è quello dei ragazzi de La Rosa Bianca: "uno spirito forte, un cuore tenero"