Matematica della lettura

0

In un’ora si leggono circa 50 pagine. In mezzora (o mezz’ora, è lo stesso) 25. Basterebbe dedicare mezzora ogni giorno (quella prima di addormentarsi la sera) alla lettura per leggere un libro di 350 pagine ogni due settimane.

L’Odissea è composta di 24 libri. Ogni libro si legge ad alta voce (esperimento fatto in classe) in 25 minuti (media). Per leggere l’intera Odissea bastano 12 ore. Si esce da cinque anni di liceo classico senza avere letto l’Odissea…

Oggi una alunna mi ha detto che ha fatto il suo record di lettura leggendo 11 ore di fila in un giorno. Cosa? Un libro di Stephen King. Il libro è di 1248 pagine. Non consiglio uno sforzo del genere (e neanche il libro, ma questa è un’altra storia). Mi basta mezzora.

La lettura non è un’equazione, ma pagine e minuti sì. Alle pagine ci pensano gli scrittori, ai minuti noi. Mezzora in meno di TV. Mezzora in meno di internet. Mezzora in meno di videogame. Mezzora in meno di facebook. Mezzora in meno di msn. Mezzora in meno di cazzeggio.

In un anno? Avremo letto 21 libri da 350 pagine, oppure 10 libri da 735 pagine, oppure 5 libri da 1470 pagine, oppure 2 da 3675, oppure 1 da 7350. Proprio così, con mezzora al giorno abbiamo a disposizione almeno settemila pagine.

Voglio una riforma della scuola che preveda 30 minuti di lettura obbligatoria. Senza commenti di nessuno: l’alunno, il libro, una matita. Naturalmente il prof sta in classe e legge anche lui…

Adesso non ci resta che compilare una lista di libri che facciano almeno 7000 pagine.
Poveri alunni…

Articolo riportato da profduepuntozero.blogspot.com

 

Giovane scrittore, sceneggiatore e insegnante di lettere al liceo, disperatamente innamorato della vita e della realtà che lo circonda.