Matthew Pearl: Il circolo Dante

0

Dante e la sua Commedia irrompono nell’America della seconda metà di ottocento, mentre i fumi della sanguinosa guerra di secessione si sono da poco diradati.

Un ristretto circolo di letterati e di uomini di cultura è intento a introdurre questo mostro sacro della letteratura occidentale all’interno della cosmopolita cultura americana. Mancano infatti le traduzioni in inglese del poema, e i conoscitori dell’italiano – soprattutto l’italiano arcaico e solenne del sommo poeta – si contano sulle dita di una mano. Il poeta e accademico Longfellow viene spalleggiato dalla ristretta cerchia di amici, accomunata dalla passione per la poesia del poeta fiorentino: tutti loro assieme formano il Circolo Dante.

Ma non si tratterà solamente di un’azione culturale. Ben presto, gli incravattati uomini di lettere dovranno rimboccarsi le maniche e metter mano, fino al gomito, nella melma della criminalità. Una scia sanguinosa di delitti cosparge di sangue la città di Boston. Delitti crudeli, incomprensibili, portati a termine attraverso macabri riti apparentemente senza senso. Omicidi slegati, eppure accomunati da una sola figura: Dante e la sua descrizione delle pene infernali.

Solo i membri del Circolo sono in grado di cogliere i sottili legami e i fini richiami “letterari” perpetrati dall’assassino. Una appassionante indagine che renderà il poema dantesco il principale testimone per la ricerca.

Nel Romanzo di Matthew Pearl, Dante si tinge di giallo. L’infinità profondità della sua opera presta il fianco ad un poliziesco intrigante, che raggruma il fascino del medioevo con quello della criminalità dell’America di metà ottocento.

 

SCHEDA DEL LIBRO
Titolo: Matthew Pearl: Il circolo Dante
Autore: Matthew Pearl
Genere: Giallo
Editore: Rizzoli
Età minima consigliata: 16 anni
Pagine: 534

Studente del terzo anno di Lettere Classiche. Innamorato della natura, della letteratura e di tutto il bello che l’uomo ha creato, crea e – speriamo – creerà.