Modelli

0

Zac Efron. Secondo l’indagine annuale svolta dalla Società Italiana di Pediatria sulle abitudini e gli stili di vita degli adolescenti sarebbe il giovane protagonista di High School Musical il personaggio considerato il più famoso. Chissà, forse per il frammento di cielo che porta negli occhi. La fama. Un mostro enorme e terribile, il più veloce dei malanni, la definisce Virgilio. Che abita nel punto dove il cielo, la terra e il mare si incontrano, per avere tutto sotto controllo, secondo Ovidio. Ebbene questa fama, nella percezione degli adolescenti intervistati è spalmata abbastanza equamente su calciatori, attori, cantanti e politici (e un pochetto anche sul Papa?). Tutto ciò mi fa venire in mente per analogia una riflessione sui modelli. Per divertimento (ma anche un po’ sul serio?) mi piace chiedere agli amici quali poster metterebbero nella loro stanza, tre icone di personaggi dei quali possano dire ?vorrei essere come lui/lei’. Ho ricevuto risposte di ogni genere da Giovanni Paolo II ai System of a down, passando per i generali romani e Berlusconi. E poi tra tutti i personaggi, della storia universale e dell’attualità, di tutti i settori, ce n’è uno che ricorre molto spesso, anzi quasi sempre? Provate a indovinare chi è. Senza pretese scientifiche poi, e mettendo insieme tutte le risposte, ho cercato di trovare un minimo comune denominatore, per capire cosa si cerca nei modelli, e mi sembra di averlo identificato. Ma prima di condividerlo col popolo dei cogitanti chiedo a voi: chi sono i vostri modelli? come chi vorreste essere? E perché?

Guido Vassallo

Insegno in una scuola media, ma la cosa che mi piace di più è imparare. Per questo leggo, per questo parlo con la gente e mi stupisco ogni volta dell'infinità dello spirito umano.