Negramaro – Meraviglioso

0

Controcorrente. E’ la prima parola che mi viene in mente guardando e soprattutto ascoltando le parole dell’ultimissimo video dei Negramaro, Meraviglioso.
Su Cogitoetvolo abbiamo già recensito “Via le mani dagli occhi”, uno dei brani più belli del gruppo pugliese. Già in quella occasione abbiamo sottolineato il coraggio delle parole e dell’intenzione con cui i Negramaro hanno scritto la canzone: stop a tutti i pregiudizi, via le mani dagli occhi per riuscire a vedere oltre…

Controcorrente. E’ la prima parola che mi viene in mente guardando e soprattutto ascoltando le parole dell’ultimissimo video dei Negramaro, Meraviglioso.

Su Cogitoetvolo abbiamo già recensito “Via le mani dagli occhi”, uno dei brani più belli del gruppo pugliese. Già in quella occasione abbiamo sottolineato il coraggio delle parole e dell’intenzione con cui i Negramaro hanno scritto la canzone: stop a tutti i pregiudizi, via le mani dagli occhi per riuscire a vedere oltre…

Ma torniamo a Meraviglioso. Una canzone controcorrente, dicevo. Perché?

Controcorrente per la scelta di fare una cover nientemeno che di Domenico Modugno, che ha cantato questa canzone 40 anni fa: e in un mondo in cui si considera bello e attraente solo ciò che è nuovo, la decisione di ripescare un testo “vecchio” 40 anni è davvero coraggiosa. E poi, bisogna dirlo, la canzone l’hanno riadattata proprio bene!

Controcorrente per le parole. Eccone alcune tra le più belle: ma come non ti accorgi di quanto il mondo sia meraviglioso? Guarda intorno a te che doni ti hanno fatto: ti hanno inventato il mare eh! Tu dici non ho niente. Ti sembra niente il sole!

Insomma, ringraziamo i Negramaro che ci ricordano che la vita è bella, meravigliosa e che il futuro non è poi così scuro come tanti e tanti ce lo descrivono continuamente: dipende da noi!

 

[youtube width=”590″ link=”http://www.youtube.com/watch?v=VVAu4fCuflk”]

 

Saverio Sgroi

Educatore e giornalista, con una grande passione per tutto quello che riguarda il mondo degli adolescenti, dai quali non finisco mai di imparare. Per loro e con loro mi sono imbarcato su questa nave di C&V, di cui sono il "capitano". Ma come tutti i capitani, non potrei nulla senza una grande squadra ;-)