Non c’è due senza tre

1

“A volte arrivano delle notizie così belle che non sembrano neanche vere, sembrano solo scene di un film troppo lontano dalla realtà.
Questo è un simpatico trailer di un film che invece, grazie a Dio, è tutto vero! Un grazie speciale agli attori protagonisti e alle loro braccia spalancate alla luce e alla vita.
W la famiglia, w la vita!”

Sono le parole dell’autore di questo video:

https://www.youtube.com/watch?&v=4nrakinM7YE

Non fa venir voglia di tirare su una famiglia, in un periodo della storia in cui sembra strano chi la pensa così?

Credo che dovremo imparare a comunicare in questo modo messaggi su questi temi!
“Due è meglio di uno”, e allora diciamolo che “non c’è due senza tre”!

“L’amore non è cosa che s’impara, e tuttavia non c’è cosa che sia così necessario imparare”. Così scriveva Giovanni Paolo II in Varcare la soglia della Speranza.

Il fatto che la famiglia sia la cellula fondamentale di ogni società è evidente. Lo dice chiaro la nostra Costituzione all’art. 29: «La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Il matrimonio è ordinato sulla eguaglianza morale e giuridica dei coniugi, con i limiti stabiliti dalla legge a garanzia dell’unità familiare».

“Il matrimonio non è solo un patto, crea un valore aggiunto nella relazione sociale. Non è un’addizione 1+1, ma un moltiplicatore. Lo sa chiunque venga da una famiglia unita, seppur con tutte le sue imperfezioni. Basti pensare al valore sociale dei nonni e allo scambio tra generazioni, alla ricchezza potenziale di relazioni e apertura verso l’esterno in famiglie con due o più figli, alla capacità di connessione tra il privato e il pubblico” (A.D.).

Solo da una famiglia forte può nascere una società civile forte. E non è questione di ideologie. Il nostro Paese è fatto soprattutto da famiglie così come la Costituzione le disegna, di certo nessuno Stato ci potrà mai costringere a costituire una famiglia così se non lo vogliamo, ma lo Stato va contro sé stesso e la sua Costituzione se non aiuta chi vuole farlo o lo ha già fatto.

Credo che questo video vale più di tutti questi discorsi! Penso sia un vero capolavoro di comunicazione! Impariamo!

Evviva la famiglia (nel vero senso del termine)!

alecristofari.blogspot.it

Laureato in scienze della comunicazione e si occupa di comunicazione e relazione con i media in vari campi: scrive su Chiesa, giovani, cultura e società. E' formatore al centro Elis, di ragazzi delle scuole superiori. Ama molto stare con i giovani ed è molto appassionato del mondo degli adolescenti.

  • Ilaria T.

    STUPENDO!!!!! 🙂 W la famiglia!!!