Oscar: trionfa “The Millionaire”… L’accendiamo? Si, è esatto!

0

Non disattendendo le previsoni dei bookmakers (Cogito compreso!), David Boyle con “The Millionaire”, trionfa nella lunga notte degli Oscar con otto statuette.

La pellicola è stata premiata come miglior film, miglior regia, miglior fotografia, miglior montaggio, miglior colonna sonora, miglior canzone originale, miglior sceneggiatura non originale e miglior missaggio del suono.

Boyle, già noto al pubblico per “Trainspotting”, sbaraglia la concorrenza delle grandi produzioni americane.

E lo fa portando sul grande schermo una favola dei tempi nostri. La storia di un ragazzo che nato negli slums indiani,  partecipa all’edizione indiana di “Chi vuole essere Milionario” per dare una svolta alla sua vita e con i soldi della vincita salvare la ragazza che ama, vittima della “protezione” di un criminale.

Bollywood scende in campo e batte in casa la titanica Hollywood.

“The Millionaire” sbaraglia la concorrenza de “Il curioso caso di Benjamin Button” che  con le sue 13 nomination, conquista solo 3 premi.

A volte succede che i sogni si avverino anche nella vita e non solo al cinema, e cosi Boyle con tutto il suo cast ce l’ha fatta.

E con lui vince il buon cinema che non sempre ha bisogno di grandi nomi e grandi cifre per regalarci intense emozioni.

 

 

Cogitoetvolo