Per un 2018 da protagonisti

0

Con l’anno nuovo impazzano i buoni propositi e anche noi di Cogito et Volo non siamo da meno

Cari lettori, avete passato delle belle vacanze? Noi le abbiamo passate a fare e disfare decine di vulcaniche idee per rendere questo nostro splendido «luogo comune» ancora più grande, apprezzato e condiviso. Ve ne sarete accorti anche voi: dal 22 dicembre è calato il silenzio stampa, come nel più calcistico dei ritiri. Il team di Cogito et Volo si è preso una pausa dalle pubblicazioni degli articoli, per poter riflettere su progetti futuri e buoni propositi, cominciando a porre le basi per l’anno a venire. Adesso siamo pronti a ripartire, caricati da due settimane di riposo e desiderosi di riprendere il dialogo interrotto con voi lettori.

Proviamo a riavvolgere un poco il nastro: cosa è successo nell’anno che ci siamo lasciati alle spalle? Il 2017 ci ha portato molte novità, tra tutte il cambiamento di gestione del sito. Ricordate? Era il 2 maggio e tra le «News dalla Redazione» usciva Cogito ex novo, il manifesto per un blog fresco, aperto al dialogo e soprattutto ai giovani protagonisti. Fin da subito sono arrivate nuove voci e sono nate nuove sezioni, come CV Talents e Racconti e Poesie. Il nostro gruppo conta ben 19 scrittori ad oggi, che collaborano a tenere aggiornate tutte le sezioni che compongono il sito. E nuove penne sono in arrivo! Abbiamo cominciato ad usare con costanza i social: ci trovate su Facebook, Twitter e ora anche su Instagram! Anche i ritmi di pubblicazione sono cambiati, acquistando una maggiore presenza e costanza: a partire da settembre abbiamo sempre cercato di pubblicare un articolo al giorno, fatta eccezione per i festivi.

La vostra risposta, cari lettori, è stata eccezionale. Sempre più persone hanno cominciato a leggerci e a seguirci, con risultati davvero inaspettati: nel mese di novembre abbiamo toccato i 16 mila utenti nel sito, un numero che ci riempie di orgoglio. Grazie a tutti voi che ci leggete, per la vostra fiducia e per il tempo che amate passare in questo «luogo comune».

Ovviamente si tratta dei primi piccoli passi. Come scrivevamo all’inizio di questa avventura, abbiamo bisogno di tempo.

Tempo per sbagliare, rialzarci e riprovare. Le novità arriveranno gradualmente, passo dopo passo.

Chissà che qualche novità non arrivi già nel 2018! Sono molti i progetti su cui stiamo lavorando e ovviamente non possiamo svelarvi tutto, ma qualche anticipazione su ciò che arriverà da qui a qualche mese vogliamo darvela. Ecco i nostri obiettivi e qualche buon proposito per il nuovo anno.

Socializzare. Aumenteremo la nostra presenza sui social, potete starne certi. Cercheremo di regalarvi contenuti sempre più approfonditi ed esclusivi, senza limitarci alla semplice condivisione degli articoli. Più di tutto, ci piacerebbe coinvolgere voi, i nostri lettori, in maniera diretta. In altre parole, vorremmo creare un community su Facebook, un grande gruppo di dibattito, per espandere il nostro «luogo comune» e fare in modo che tutti voi possiate contribuire a Cogito et Volo. Avete capito bene: avrete la possibilità di dialogare direttamente con la Redazione e i nostri blogger, proporre contenuti, esprimere le vostre critiche e, speriamo, il vostro apprezzamento per gli articoli e gli argomenti trattati nel blog. Quando avverrà tutto questo? Molto presto, siamo letteralmente ai blocchi di partenza.

Collaborazioni. Aspiranti blogger tenetevi pronti, perchè a breve riproporremo la possibilità di unirsi alla nostra squadra di collaboratori. Ma se la scrittura non è il vostro punto di forza, non preoccupatevi: presto ci sarà anche la possibilità di collaborare con noi in altri modi. Stiamo infatti progettando uno spazio dedicato alla grafica, al fumetto e all’arte dell’illustrazione. Esperti di colore e matita, presto ci sarà bisogno di voi. Quindi attenti alle notifiche e non perdetevi questi appuntamenti!

Nuove rubriche. Non ci stanchiamo mai di progettare nuovi contenuti con cui arricchire il nostro sito e stavolta sarete voi ad avere la possibilità di scegliere. È tempo di regalare a Cogito et Volo nuove sezioni, nuovi ambiti da esplorare: cosa e come vi piacerebbe leggere? Attraverso la community avrete modo di rispondere e di rendere questo «luogo comune» sempre più vostro!

Insomma, più di qualcosa bolle in pentola. Da oggi ricominciano le pubblicazioni: un grande in bocca al lupo a tutti noi di Cogito et Volo e un grande in bocca al lupo a voi lettori. Che questo 2018 possa essere per noi e soprattutto per voi un anno da veri protagonisti!

Cogitoetvolo