Ringraziare…

0

Sono in auto, e torno da un funerale, a fine mattina di una giornata insolitamente piovosa, in questo periodo, per la città in cui vivo. Con me c’è un liceale, che come me ha riorganizzato la sua mattinata pur di portare il conforto della vicinanza e della preghiera ad un nostro amico comune. Lo sto riaccompagnando a scuola, dove lo aspetta una versione nelle ultime ore della mattina scolastica.

C’è più traffico del solito e quindi ci muoviamo molto lentamente con l’auto; visto che non abbiamo alternative, imbottigliati nel traffico, approfittiamo per parlare di tante cose, dato che siamo amici, molto amici, nonostante io sia più grande di lui. Ma l’amicizia non ha età e la puoi avere anche con chi non ha gli stessi anni che hai tu… cambia il modo di viverla rispetto ai tuoi coetanei, ma anche in questo caso può essere un’amicizia autentica.

E come tutte le amicizie vere, non pensi ai piccoli fastidi che puoi avere quando fai le cose per una persona a cui vuoi bene, fosse pure il traffico incontrato per aver fatto una strada diversa dal solito, per accompagnarlo a scuola, appunto.

Lo lascio a scuola, lui mi ringrazia e io rispondo "grazie a te", pensando al tempo trascorso piacevolmente a parlare di cose "normali"; perchè l’amicizia è fatta di cose normali…

Vado a lavoro, ed alla fine della giornata mi ritrovo, come adesso, a preparare gli articoli che usciranno su Cogitoetvolo nei giorni seguenti.

Ad un tratto sento l’inconfondibile suono che mi avvisa che è arrivato un SMS. Leggo: "questo messaggio solo perchè volevo ringraziarti per il favore che mi hai fatto oggi accompagnandomi lì sotto. Grazie"

Rimango pensieroso. Rifletto. Pioveva: chiunque avrebbe fatto la stessa cosa. Ho fatto una cosa scontata e logica. Mi ero dimenticato di quel gesto "normale"; perchè l’amicizia è fatta di cose normali…

Continuo a pensare. Mi aveva già ringraziato al momento di salutarci, in macchina, la mattina. Per questo quel messaggio mi ha colto di sorpresa. Non me lo aspettavo. E mi ha riempito il cuore di gioia.

E’ bello avere amici… è bello quando ti mostrano l’affetto con un "grazie"… è bello quando tu ringrazi un’altra persona anche di cose apparentemente "normali"… perchè l’amicizia è fatta di cose normali.

 

Saverio Sgroi

Educatore con una grande passione per tutto quello che riguarda il mondo dei giovani, dai quali non finisco mai di imparare. Per loro e con loro mi sono imbarcato su questa nave di C&V, di cui sono stato il "capitano" fino alla fine del 2016. Poi ho lasciato la barca ai più giovani, con la convinzione che sapranno condurla verso porti sempre più prestigiosi.