The millionaire

0

Un film di Danny Boyle. Con Dev Patel, Anil Kapoor, Freida Pinto, Madhur Mittal, Irfan Khan. Commedia, durata 120 min. – Gran Bretagna, USA 2008.

Jamal, umile “ragazzo del the” in un call center di Mumbai, si presenta come concorrente alla versione indiana di “Chi vuol esser milionario” con la segreta speranza di ritrovare Latika, la fanciulla che ama fin da bambino. Domanda dopo domanda, giunge a sorpresa a concorrere per il montepremi finale. Il conduttore, però, sospetta una frode e lo consegna alla polizia, ma la verità è un’altra: il segreto delle risposte fornite di Jamal è nascosto nelle mille dolorose esperienze del suo passato?

Dopo un paio di colpi a vuoto il regista Danny Boyle (Trainspotting) torna a stupire con un film dal montaggio incalzante, dalla trama avvincente, dalla fotografia iridescente e con pesantissimi risvolti sociali (non ci vengono risparmiate scene crude di tortura e sfruttamento).

La storia di Jamal Malik commuove, strazia in alcuni punti, ti toglie la speranza per poi ridartela e, soprattutto, ti fa conoscere la vera India: la povertà, la fame, la delinquenza, la morte sempre dietro l’angolo.

Attraverso la metaforica contrapposizione tra il mondo che si vede attraverso il piccolo schermo ed il mondo reale ci rendiamo conto di quanto può essere falso ed illusorio il successo, la fama, il denaro stesso: valori-non valori che perdono di significato davanti alle cose importanti della vita.

Jamal, il visionario, il sognatore, il buono, batte tutti restando fedele a se stesso: non prende scorciatoie come il fratello Salim, non cede alla disperazione, non si arrende perché ha un motivo per vivere.

 

Giovane scrittore, sceneggiatore e insegnante di lettere al liceo, disperatamente innamorato della vita e della realtà che lo circonda.