Un amico è sempre un tesoro?

0

Giorni fa ho letto una frase che mi ha colpito profondamente. Una frase sull’amicizia. Non l’avevo mai letta prima, anche se il senso mi era chiaro da tempo. Sì, perchè parli di amicizia e subito ti viene in mente un rapporto bello, profondo, positivo, costruttivo, gioioso, tra due persone.

E’ logico che sia così, starete pensando? Una grande donna del secolo scorso, Madre Teresa di Calcutta diceva: Trova il tempo di essere amico: è la strada della felicità. E’ vero! Chi, dopo aver sperimentato direttamente la bellezza di un autentico rapporto di amicizia, può affermare il contrario? Stare con un amico, con un’amica, è motivo di grande felicità.

Già, ma la frase di cui parlavi all’inizio di queste righe, qual è? ? starete pensando? Giusta osservazione. Eccola, è una frase di Pitagora: Se non hai un amico che ti corregga, paga un nemico perché ti renda questo servizio.

Sembra una frase scontata, in realtà non lo è; quante amicizie sono finite perché uno dei due ha avuto il coraggio di dire all’amico quelle parole forti, decise, sofferte, ma piene di affetto, che nessun altro gli avrebbe detto per farlo cambiare su un punto concreto del suo carattere?

Potremmo anche dire che tante amicizie si sono rafforzate proprio grazie alla sincerità del rapporto che non nasconde nulla: tu sei mio amico, io ti voglio bene, io voglio il tuo bene, per questo ti correggo.

Sarebbe più comodo non farlo, ma potremmo ancora chiamarla vera amicizia? Ricordate gli interventi decisi di Sam nei confronti di Frodo, che oltre ad essere padron Frodo era il suo migliore amico?

 

Saverio Sgroi

Educatore con una grande passione per tutto quello che riguarda il mondo dei giovani, dai quali non finisco mai di imparare. Per loro e con loro mi sono imbarcato su questa nave di C&V, di cui sono stato il "capitano" fino alla fine del 2016. Poi ho lasciato la barca ai più giovani, con la convinzione che sapranno condurla verso porti sempre più prestigiosi.