Un risultato straordinario

0

Nella mia vita ho assistito a tante finali. Per esempio sportive o di concorsi canori. Ho sempre visto tutto da fuori, da spettatore. Ho fantasticato di partecipare a delle finali. Ma tutto è sempre restato dentro la mia fantasia. Non sono né un grande sportivo né tantomeno un cantante provetto.
Ma quest’anno il destino mi ha riservato qualcosa di insolito.

Da qualche mese a questa parte, con un gruppo di ragazzi della mia classe, ho preso parte al programma formativo .com organizzato da IGS S.r.l.
Si tratta di una simulazione di impresa. I partecipanti si organizzano come un’agenzia di comunicazione e pubblicizzano un prodotto di un’azienda.
Col mio gruppo abbiamo costituito la Ermes .comunica S.p.A., agenzia che deve il nome al dio greco della comunicazione. Da qui la formazione dell’organigramma societario. Il mio ruolo è delicato dato che vengo nominato fin da subito Amministratore Delegato.
“Devo guidare la Ermes .comunica verso grandi risultati”. Non sapevo neanche le soddisfazioni che mi avrebbero dato i miei “colleghi”.

La nostra avventura –perché tale può essere considerata- ha avuto inizio col cliente: Palermolegge. Si tratta di un progetto ideato dalla fondazione Vito Fazio-Allmayer che si pone l’obiettivo di promuovere la lettura nel territorio di Palermo.
Il prodotto che Palermolegge ci ha chiesto di pubblicizzare è il Concorso Letterario al Contrario, un premio riservato ai cittadini palermitani. Il concorso prevede che il partecipante legga uno dei libri della lista Palermolegge e che invii una recensione al sito palermolegge.it.

Il cliente ha chiesto alla nostra agenzia di promuovere il Concorso, rendendone chiaro lo scopo, ovvero la necessità di condividere la lettura con la comunità.
Da qui è partita la ricerca della Ermes .comunica di strategie di comunicazioni efficaci che potessero soddisfare a pieno il cliente.
Per cui, come prima cosa, l’agenzia che si occupa della pubblicità ha ideato e realizzato uno spot. Il risultato è stato grandioso, sia perché ha permesso al gruppo di unirsi, di collaborare per un fine comune, ma anche perché il cliente è rimasto soddisfatto.
L’agenzia ha continuato ad operare pubblicizzando il Concorso nel web. Il canale Youtube, la pagina FB e il nostro sito ermescomunica.jimdo.com ci hanno aiutato molto.
A questo punto abbiamo organizzato un evento promozionale nella nostra scuola.
“Degli studenti come noi potrebbero essere interessati a partecipare. Meglio sfruttare l’occasione!”
L’agenzia per l’organizzazione degli eventi non ha voluto essere da meno ed ha operato al meglio. A scuola sono stati presentati il nostro cliente, il prodotto, ma anche l’agenzia ed il suo operato. L’evento è stato apprezzato ancora una volta dal cliente. Ottimo!

Detto fatto. Si era presentata l’ora di presentare il lavoro svolto alla giuria di IGS. Ecco ancora l’agenzia eventi indaffarata ad organizzare tutto al meglio per la fiera locale, svoltasi al centro Commerciale Conca d’Oro di Palermo il 27 Maggio 2014.
Non è semplice non emozionarsi o farsi prendere dal panico, soprattutto se sei amministratore delegato e sai che un tuo errore di gestione può rivelarsi determinante. Dopo aver allestito due stand, presentato alla giuria il lavoro e aver continuato a promuovere il prodotto tra il clienti del centro, la giuria ha espresso la propria valutazione.
“La Ermes .comunica passa alla fase regionale per aver colto perfettamente l’esigenza del cliente con notevole professionalità.”
Emozione a mille!
L’agenzia ha avuto accesso diretto alla fiera regionale del 7 Giugno nello stesso centro commerciale.

“Bisogna migliorarsi. La giuria ci ha dato dei consigli per migliorarci. Per cui al lavoro!” È fantastico motivare il proprio gruppo. Essere il leader di una squadra vincente che umilmente torna a lavorare per ottenere risultati migliori.
L’ufficio web ha continuato a scrivere articoli, trovando la collaborazione di una testata giornalistica, mentre è stato creato un nuovo spot per promuovere la nostra agenzia.

Durante la fiera regionale una cosa era percepibile. Il livello dei concorrenti era più alto. “Dobbiamo fare del nostro meglio. Possiamo farcela”. Lo stand è stato notevolmente migliorato. La presentazione alla giuria cambiata e soprattutto l’agenzia trova due potenziali clienti. Tutto andava per il meglio. Ci dovevamo credere.
Poi la premiazione.
“Per la determinazione nel continuo miglioramento del servizio offerto, la Ermes .comunica passa alla fase nazionale!”

Ancora non ci posso credere! Io ed il mio gruppo siamo in finale! Parteciperemo alla fiera nazionale che si svolgerà a Napoli nei giorni 14-15 Giugno.
Da Amministratore Delegato e quindi responsabile scelto dal gruppo mi sento orgoglioso di aver gestito al meglio l’agenzia e di aver condotto i miei colleghi, compagni, amici ad un evento tanto importante per noi.
Andremo alla nazionale! Ci andremo motivati e consapevoli di essere all’altezza della situazione. Ci andremo col coltello tra i denti. Le altre agenzie sono certamente di un livello assoluto, ma noi non siamo da meno. Abbiamo delle capacità che possiamo sfruttare e persino migliorare.

Non c’è bisogno di essere uno sportivo o un cantante per poter avere la soddisfazione di partecipare ad una finale. Anche essere amministratore delegato di un’agenzia di comunicazione dà delle soddisfazioni ed emozioni immense.

Francesco Pirrotta

Sono uno studente di ingegneria. Amo la matematica, la lettura, la scrittura, l'attualità, lo sport e la politica. Sono un sognatore: sto coi piedi per terra, ma con gli occhi all'insù. La penna, per me, è solo uno dei modi che ho per migliorare il mondo.