Una notte al museo 2: la fuga

0

Un film di Shawn Levy. Con Ben Stiller, Amy Adams, Owen Wilson, Bill Hader, Hank Azaria. Titolo originale Night at the Museum 2: Battle of the Smithsonian. Commedia, durata 105 min. – USA, Canada 2009. – 20th Century Fox

Quando il Museo di Storia Naturale viene chiuso per restauri, tutti i pezzi (e la guardia notturna) vengono spostati allo Smithsonian, e lì inizia una nuova avventura, con un nuovo perfido faraone. Ma questa spedizione improvvisa creerà non poco malcontento negli abitanti notturni del museo, due dei quali prenderanno vita con volti nuovi.

Sono passati due anni dal primo episodio e Larry Daley( Ben Stiller) ha lasciato il Museo di Storia Naturale dove lavorava ed è entrato nel mondo degli affari. Un giorno torna al museo scoprendo che tutti i pezzi saranno sostituiti con degli ologrammi. Quella stessa sera, lo chiama inquieto Jedediah, il piccolo cowboy, che dice a Larry di essere stato spostato nello Smithsonian dove si trova il perfido faraone fratello di Akmenrah, Khamurrah. Larry decide di raggiungere le statue per salvarle e riportarle a New York. La verità è che, nonostante egli sia riuscito ad avverare il suo sogno – diventare un inventore per far sentire orgoglioso di sé suo figlio – non è troppo soddisfatto e sente che qualcosa gli manca.

Per uno scherzo della solita scimmietta cappuccina, assieme alle statue, tra i reperti imballati, c’è anche la famosa tavoletta egizia che ha il potere di animare le attrazioni e che, portata a Washington, darà vita a tutto lo Smithsonian Museum compreso Kahmunrah.
Un’intera collezione di oltre 136 milioni di pezzi rischia di prender vita!

Ad aiutare Larry e i suoi amici a fermare il piano del perfido faraone, ci sono l’aviatrice Amelia Enrhart (Amy Adams), la statua di Abramo Lincoln, il generale Custer e un polipo gigante.
Larry avrà a disposizione solo una notte per aiutare i suoi amici ed impedire al fratello di Ahkmenrah di riportare in vita la sua terribile armata e conquistare il mondo.

Una piccola curiosità: gli Amorini, i tre angioletti cantanti, sono interpretati dai Jonas Brothers ma questo era un segreto per tutti prima dell’uscita del film.

Cogitoetvolo