Volersi bene

0

Qualche giorno fa mi sono ritrovato ancora una volta con un gruppo di liceali, a parlare di come a un certo punto può diventare complicato continuare a comunicare con i genitori. Ragazzi interessati, svegli, desiderosi di diventare presto grandi e di difendere con i denti la loro libertà; ma nello stesso tempo bisognosi – forse senza rendersene conto più di tanto… – di mantenere con i propri cari un rapporto stabile e sicuro.

Alcuni giorni prima avevo dato loro un questionario, che mi sarebbe servito per preparare l’incontro con loro. Domande precise sul loro rapporto con i genitori. Il questionario era anonimo; unico dato conosciuto era se si trattava di un ragazzo o di una ragazza.
Una delle domande era “Descrivi qualcosa di quello che dicono o fanno i tuoi genitori che ti è utile”.

Una ragazza ha dato una risposta che era la prima volta che leggevo da quando – e sono molti mesi – faccio fare questo genere di questionario: volersi bene, scherzare, essere affettuosi l’uno con l’altro.

Volersi bene. Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un articolo di Alberoni che proponeva provocatoriamente la chiusura di Youtube e chat per tutti quei ragazzi che trascorrono la vita senza valori e senza alcun contatto con la realtà, quella vera. Ragazzi che hanno una doppia vita su internet, perchè non riescono a trovare il gusto – l’amore – per la vita vera, fatta di relazoni tra persone che si vogliono bene.

Volersi bene. E’ la cosa più importante, forse l’unica, che un padre e una madre possano fare perchè un adolescente sia felice. E perchè guardi alla vita con quel realismo che, se manca, lo porta a chiudersi in un mondo virtuale dove è più facile illudersi di realizzare i propri sogni.

Volersi bene. Genitori, non è poi così difficile rendere felici i vostri figli. Che vi guardano. E imparano molto più da quello che vi vedono fare che dalle parole che dite loro…

I vostri figli guardano il vostro amore e da quello imparano ad amare la vita. E non solo quando sono bambini.

 

 

[youtube width=”580″ link=”http://www.youtube.com/watch?v=6JfHB2cruJU”]

Saverio Sgroi

Educatore con una grande passione per tutto quello che riguarda il mondo dei giovani, dai quali non finisco mai di imparare. Per loro e con loro mi sono imbarcato su questa nave di C&V, di cui sono stato il "capitano" fino alla fine del 2016. Poi ho lasciato la barca ai più giovani, con la convinzione che sapranno condurla verso porti sempre più prestigiosi.