Autore: Martina Raule

Studio filosofia all'Università di Padova. Adoro leggere, scrivere, viaggiare, Kant, ma solo due volte mi sono davvero innamorata: la prima, quando sono salita su un palcoscenico per il primo spettacolo e ho deciso che avrei trascorso la mia vita in un teatro; la seconda, quando ho messo piede al festival del cinema di Venezia. Amo lasciarmi emozionare e turbare da quello che vedo, amo cercare il senso delle cose, delle azioni, delle parole. Come diceva De Filippo: "Il Teatro (e il Cinema, aggiungo io) non è altro che il disperato sforzo dell'uomo di dar un senso alla vita".

0

Lo sanno tutti: Toni Servillo è attualmente uno dei migliori attori del cinema italiano. Da…Leggi Tutto

0

Sono passati due anni da quando Paolo Sorrentino si lamentava dicendo che Indivisibili avrebbe dovuto…Leggi Tutto